Posts Tagged: ‘coppie lesbiche’

Matrimonio omosessuale

11 agosto 2011 Posted by admin

Erre Emme Edizioni, Roma, 1997.
Un libro che fa il punto sulla situazione delle coppie gay e lesbiche e sulla loro volontà di unione ufficiale, in particolare per i paesi attraversati da manifestazioni, proteste, azioni clamorose per il “matrimonio omosessuale”, come i paesi scandinavi, gli Stati Uniti e l’Italia. Un lavoro che colloca la questione nelle sue coordinate storiche e antropologiche, ricostruendo anche le prime voci autocoscienti di coppie lesbiche e gay alla ricerca di una formalizzazione della loro relazione. Normalità o sovvertimento della norma? Questo libro è soprattutto uno strumento di informazione per orientarsi nel dibattito che sta crescendo sul tema: un libro per gay e lesbiche e chiunque voglia saperne di più.

Bibliografia – Leggi il capitolo Religione

Diritti per le individue!

5 ottobre 2010 Posted by admin

Uscito sul numero 1 di XXD – ottobre 2010

Sacrosanta la battaglia per il riconoscimento pubblico per le coppie di persone dello stesso sesso – come si può pensare di essere in un paese civile se non è possibile dichiarare pubblicamente (ed essere ascoltate dai pubblici poteri!) che la propria compagna è quella donna, che è lei la ‘parente più prossima’ per dirla in burocratese, che il primo riferimento è un’altra donna e non un uomo?

E comprensibile è l’equazione tra parità di diritti e accesso agli ordinamenti esistenti, cioè il matrimonio: la via più breve (si fa per dire) per ottenere un riconoscimento delle coppie dello stesso sesso è certamente quella di equipararle a quelle di sesso opposto e accettare il pacchetto delle leggi esistenti in nome dell’uguaglianza.
Le coppie gay e lesbiche assistite dagli avvocati della Rete Lenford, nel momento in cui i comuni hanno rifiutato loro le pubblicazioni che avrebbero permesso loro di sposarsi, hanno affermato che: “Non vi è alcuna disposizione normativa che vieti il matrimonio tra omosessuali” – anzi, il codice civile italiano parla proprio di ‘persone’ che contraggono matrimonio. E poi: “L’evoluzione sociale rende ormai pienamente accettabile l’unione coniugale tra persone del medesimo sesso” – forse un tantino esagerato ma tendenzialmente condivisibile. (altro…)